ESPORRE ALLA BITESP

Partecipare alla Fiera BITESP come Espositore vuol dire entrare in contatto con centinaia di operatori del mercato, in un contesto internazionale,  interamente dedicato al turismo esperienziale. L’area espositiva fieristica è ideale per presentare e promuovere località turistiche, pacchetti e itinerari, strutture ricettive e offerte di vacanze esperienziali.

Gli Espositori avranno una postazione espositiva attrezzata con stand preallestito, per incontrare gli agenti di viaggio e gli operatori dell’outgoing  interessati a nuove partnership commerciali. Inoltre parteciperanno al workshop con i buyer riservato agli operatori con appuntamenti prefissati.

Bitesp 2020 grazie al “Travel Experience Festival”, offrirà agli espositori la possibilità di promuovere le offerte di turismo esperienziale al grande pubblico.

La Bitesp, oltre al Travel Experience Festival, offre agli espositori  anche la possibilità di presentare le loro proposte esperienziali nell’Area Storyliving, un ampio spazio attrezzato con palco attrezzato, da utilizzare per organizzare incontri, proiezioni di video, cooking show, balli,  tipicità locali, etc.

In questo modo tutti gli operatori turistici, gli enti di promozione, i consorzi, le singole località, etc., potranno promuovere il proprio Turismo da Vivere, condividendolo con gli operatori del trade market turistico.

La BITESP, grazie al suo innovativo format, è un efficacissimo strumento per incrementare i propri contatti commerciali ed incontrare la domanda e l’offerta del mercato strettamente connessa al settore incoming e outgoing del turismo esperienziale, un bacino di potenziali compratori interessati e qualificati.

Perchè Esporre alla Bitesp

Partecipare alla Bitesp come Espositore offre i seguenti vantaggi:

1) Per ottenere massima visibilità in un evento in cui gli operatori turistici incoming e outgoing del turismo esperienziale sono i  protagonisti assoluti: tour operator, agenzie viaggi, consorzi e località turistiche, enti di promozione, strutture ricettive, cral e associazioni, società di servizi turistici, etc.

2) Per partecipare al Travel Experience Festival e contattare il grande pubblico

3) Per presentare e promuovere le loro proposte esperienziali nell’Area Storyliving

4) Per generare importanti  accordi e intese commerciali, infatti i dati statistici confermano che la domanda di turismo esperienziale è in forte crescita.

5) Per entrare in contatto con i tutti i BUYER e gli Agenti di Viaggio e fare networking con gli operatori che partecipano alla manifestazione.

 

Questi i dati delle precedenti edizioni della Bitesp:

– 2.421 Operatori che hanno partecipato alla manifestazione
– Workshop B2B di tre giorni con appuntamenti prefissati
– 122 Buyer internazionali operanti nell’ambito del turismo esperienziale
– 346 Seller tra strutture ricettive, agenzie viaggi, consorzi, fornitori di servizi
– 5.786 Appuntamenti prefissati
– Oltre 50 tra giornalisti e blogger
– 56 Step formativi organizzati